Gli studenti dello scientifico Delfico si cimentano ne "Li juche de na vodde"

Al Palascapriano una sorta di Giochi senza frontiere nelle prove della tradizione sportiva di una volta
11 aprile 2017

TERAMO - "Li juche de na vodde" è la manifestazione che domattina, al Palazzetto dello sport, vedrà protagonisti gli alunni del liceo scientifico "M. Delfico" annesso al Convitto. 'Tra passato e presente' è un evento sportivo–didattico ideato e coordinato dalla professoressa Isabella Cardisciani, referente del Dipartimento di Scienze Motorie dell'istituto, in collaborazione con i docenti dei dipartimenti di Lettere e Disegno e Storia dell’Arte: consiste in un torneo tra le squadre delle classi del liceo scientifico “M. Delfico” che  si cimenteranno in giochi di abilità della tradizione popolare abruzzese come la corsa col cerchio (“Lu circene ngh la ngicca”) ed altri, moderni, che ricordano le note competizioni di Giochi senza frontiere. Molti alunni gareggeranno a coppie indossando gli abiti tipici dei contadini abruzzesi del secolo scorso. Al termine della gara saranno premiati i costumi più belli e le squadre più abili.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter