Grandi emergenze, la Facoltà di Veterinaria diventa punto medico avanzato

Martedì la firma dell'accordo con L'Ordine di Malta per l'attivazione di programmi comuni
22 febbraio 2014

TERAMO – Verrà siglato martedì alle 11, nella nuova sede della Facoltà di Medicina Veterinaria, si terrà una conferenza stampa l’ accordo tra l’Università degli Studi di Teramo e il Corpo Militare Speciale dei Cavalieri dell’Ordine di Malta, responsabile dei punti medici avanzati e degli ospedali da campo in occasione delle grandi emergenze. L’iniziativa ha lo scopo di individuare e attivare programmi e progetti concreti per promuovere la cultura professionale nel settore del medical disaster management e della gestione sanitaria delle maxi emergenze ediinserire la Facoltà di Medicina Veterinaria di Teramo quale punto medico-veterinario avanzato durante le grandi emergenze. L’accordo sarà presentato dal rettore Luciano D’Amico, da Mario Fine del Comando del Corpo Militare Speciale dei Cavalieri dell’Ordine di Malta, da Pier Augusto Scapolo preside della Facoltà di Medicina Veterinaria e da Augusto Carluccio direttore sanitario dell’Ospedale veterinario universitario didattico di Teramo. In occasione della firma dell’accordo, inoltre, si terrà, sempre nella mattinata, un evento formativo dal titolo “Ruolo della Facoltà di Medicina Veterinaria e del Corpo Militare Speciale dell’Ordine di Malta nelle maxi emergenze”, coordinato da Augusto Carluccio.

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter