Il 24enne cinese trovato nel fiume Tordino è morto per annegamento

L'autopsia ha rilevato lesioni compatibili. Nell'inchiesta è indagato un tecnico competente sul tratto di strada dove l'auto è finita fuoristrada
05 dicembre 2017

TERAMO - E' morto per annegamento il 24enne Ze Zhi Zeng, trovato senza vita due giorni fa sul greto del fiume Tordino a Castellalto. Lo conferma l'autopsia effettuata oggi dall'anatomopatologa Gina Quaglione dalla quale emergono anche traumi compatibili con un incidente stradale. Il giovane, residente nella frazione teramana di San Nicolò, sarebbe finito fuori strada a bordo della sua Bmw. A quel punto, probabilmente dolorante e frastornato, sarebbe riuscito a scendere dall'auto, ma avrebbe perso l'equilibrio cadendo poi nel fiume. Subito dopo l'incidente il pm Laura Colica, come atto dovuto, ha iscritto nel registro degli indagati una persona competente sul tratto di strada dove è avvenuto l'incidente.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter