Il Comune presenta i nuovi strumenti per lo sfalcio del verde FOTO

Brucchi e Canzio sul lungofiume col nuovo trattorino. A disposizione anche tre operatori Lsu
12 agosto 2016

TERAMO - Il sindaco Brucchi e l'assessore alla cura del verde, Roberto Canzio, hanno presentato questa mattina i nuovi strumenti a diposizione degli operatori comunali per il taglio dell'erba. A queti si aggiungono anche nuove unità di personale.
Si tratta di un trattore di piccole dimensioni adatto alle attività specifiche, un nuovo decespugliatore e un tosaerba,  strumenti che facilitano il compito degli operatori, rendendolo più rapido ed efficace; inoltre, la diponibilità di 3 Lavoratori socialmente utili, contribuisce ad aumentare il numero di addetti che l’assessorato ha a disposizione.
L’assessore Canzio ha spiegato come, con una spesa di poco superiore ai 12mila euro, si sia ottenuto il miglioramento del servizio, grazie appunto alle novità introdotte.
La cura del verde pubblico, sarà ora garantita per l’intero arco dell’anno e potrà essere svolta senza i rallentamenti burocratici che talvolta in passato ne avevano impedito la piena efficienza. Così, ora, la gestione del verde comunale, in particolare per ciò che attiene la manutenzione ed il taglio dell’erba, sarà più immediata e direttamente controllata dagli uffici comunali.
A tutto ciò va aggiunto, grazie ad un accordo con la Teramo Ambiente, la disponibilità di un container che consente il costante scarico degli sfalci in quantità adeguata al lavoro quotidiano, eliminando quelle difficoltà che limitavano la 'portata' dell'attività quotidiana, legata alla capienza dei mezzi utilizzati..

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter