Il Laboratorio: «Esperimento Sox sicuro ma disponibili a ulteriori verifiche»

Alla vigilia della manifestazione in difesa dell'acqua, l'Istituto di fisica nucleare ribadisce il rispetto della corretta procedura
10 novembre 2017

TERAMO - I Laboratori Nazionali del Gran Sasso «ribadiscono la sicurezza delle attività previste per il progetto Sox, sia nella sua fase di trasporto e allestimento, sia nella sua fase di impiego scientifico: sicurezza confermata dalle autorizzazioni rilasciate dagli organi competenti e previste dall'iter completo delle procedure di approvazione». In una nota l'Infn scrive che «Tuttavia, a seguito dell'incontro del tavolo tecnico che si è tenuto il 3 novembre scorso nella sede della Regione Abruzzo, i Laboratori confermano la loro piena disponibilità a compiere tutti i passi aggiuntivi che possano rassicurare le Istituzioni e la popolazione sull'assenza di rischi per le persone e per l'ambiente. I Laboratori confermano anche la propria disponibilità a fornire al tavolo tecnico la documentazione prodotta ai fini dell'approvazione da parte delle istituzioni competenti, e le eventuali ulteriori informazioni richieste. Per procedere rimangono dunque in attesa che vengano loro comunicati gli ulteriori passi richiesti da parte del tavolo tecnico».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter