Il commissario Pizzi supera... Brucchi. Martedì scuole chiuse (ma non gli asili nido) a Teramo perchè passa il Giro d'Italia

Martedì 15 maggio niente lezioni. Ordinanza comunale motivata con il notevole afflusso di persone e riflessi sui volumi di traffico. Aperto anche il Coc
10 maggio 2018

TERAMO - Non c'è che dire: il sindaco Maurizio Brucchi era stato dileggiato e criticato per aver utilizzato con troppa frequenza lo strumento dell'ordinanza per chiudere le scuole, a volte per il sisma, altre per ìla neve, altre ancora per il solo rischio ghiaccio. Adesso però il Commissario straordinario Luigi Pizzi lo supera: martedì mattina, 15 maggio, le scuole di ogni ordine e grado (esclusi gli asili nido) a Teramo saranno chiusi, perchè passa il Giro d'Italia.  La decisione è motivata con la grande partecipazione di pubblico che coinvolgerà zone nevralgiche della città e comporterà un notevole afflusso di persone con conseguene importanti anche sul traffico. Ma il Giro attraverserà Teramo a metà mattinata e per pochi minuti... Pizzi ha disposto anche l'apertura del Centro operativo comunale, dalle 8 fino a fine manifestazione.

Voto medio (3 voti; 2.33)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • redazione
    Scritto il 12 maggio 2018 alle ore 17:22:20
    Gentile Sabrina, non capiamo se la sua una reprimenda a no o una difesa d'ufficio del commissario. Dare per scontato che non siamo informati un suo parere. Non cambiano i termini della questione. Il Giro transita in una zona dove ci sono pochi istituti scolastici, la Zippilli e la Michelessi su tutti. Si poteva ovviare con una uscita anticipata per quelli della zona interessata e non indistintamente per tutti. Ma sono punti di vista. Per le ordinanze del sindaco le ricordo che stato detto di tutto e di pi.
  • SABRINA
    Scritto il 12 maggio 2018 alle ore 11:24:00
    Il passaggio a Teramo è previsto verso le 13 (cronotabella ufficiale del Giro)...non esattamente "metà mattina". E coincide con l'uscita degli studenti dalle scuole. Probabilmente il Commissario avrebbe potuto prendere una decisione diversa, ma prima di scrivere articoli gratuitamente polemici sarebbe opportuno informarsi meglio.
Loading...