Il gruppo Baltour 'sposa' Flixbus, nasce una partenership da migliaia di destinazioni e una sola biglietteria

Ufficializzato a Roma l'accordo che comprende anche Eurolines che fa capo all'azienda della famiglia Ballone
09 ottobre 2018

TERAMO - Le indiscrezioni trapelate a metà settembre hanno avuto conferma ieri mattina: Baltour ed Eurolines, leader del trasporto pubblico su gomma nelle lunghe percorrenze, di proprietà della famiglia Ballone, hanno 'sposato' Flixbus, il colosso tedesco che ha accreditato sul mercato dei bus innovazione e tariffe low cost. L'accordo strategico illustrato ieri mattina a Roma dal presidente del gruppo Baltour, Agostino Ballone affiancato dalla figlia Antonella, presidente di Eurolines, e da Andrea Incondi, manager director di Flixbus Italia,  darà un nuovo impulso alla mobilità su gomma, a beneficio di quanti si spostano quotidianamente in Italia e verso l'estero. Grazie a questa intesa, gli utenti potranno raggiungere sempre più destinazioni e beneficiare di maggiori frequenze, facendo guadagnare proprio a Flixbus quella fetta di mercato che per il momento mancava all'appello, vale a dire il Sud dell'Italia, dove Baltour ha consolidato sempre più la sua leadership. Lo ha spiegato proprio Incondi: «Attraverso questa integrazione dei due network raggiungeremo sempre più città, più destinazioni. Arriveremo in Calabria, con più collegamenti verso Reggio, e in Sicilia; intensificheremo ad esempio le tratte della Toscana tra Siena e Roma e collegheremo sempre più centri minori che attualmente non raggiungiamo». Già da metà novembre tutte le linee del Gruppo Baltour saranno acquistabili anche sul sito di Flixbus, tramite App e nelle oltre 6.000 agenzie di viaggio affiliate su tutto il territorio. Inoltre, i viaggiatori avranno accesso a un sistema di prenotazione facile e intuitivo, tramite App e sito web, ad una maggiore flessibilità di cancellazione o modifica della prenotazione e maggiori servizi e comfort a bordo. «Questo accordo - ha spiegato Ballone - punta anche a rispondere in modo tempestivo e preciso ad un'esigenza crescente di mobilità espressa dai territori. E' un settore che, lo dimostrano i numeri, è in fortissima crescita. Vanno intercettate le clientele giuste, i flussi di traffico necessari e corretti per lo sviluppo di tutto il settore, quindi le sinergie, la creazione di hub». Per il gruppo Baltour rappresenta un salto di qualità importante per tutta la mobilità a lunga percorrenza, e la cui esperienza di oltre 50 anni di attività sarà di prezioso contributo all'innovazione tecnologica di Flixbus. La nota congiunta dei due gruppi rende l'idea di cosa camminerà su gomma nei prossimi mesi in Europa: «Il territorio italiano potrà godere di una rete di linee sempre più efficace, capillare e interconnessa. Da quest'anno, infatti, al network FlixBus, con oltre 300.000 collegamenti al giorno verso oltre 2.000 destinazioni in 29 Paesi, si aggiungeranno tutte le tratte nazionali ed internazionali del Gruppo Baltour, incluse quelle del brand Eurolines Italia».

Voto medio (1 voti; 4.00)
Vota:
counter