Il museo archeologico di Teramo illuminato d'azzurro per l'autismo

Iniziativa di sensibilizzazione il 2 e 3 aprile nei siti monumentali abruzzesi
01 aprile 2016

TERAMO - Opere monumentali tinte di blu per sensibilizzare tutti al problema dell'autismo. L'associazione "Autismo Abruzzo Onlus" in occasione della "Giornata mondiale della consapevolezza sull'Autismo" grazie al supporto della Soprintendenza ai Beni Culturali della Regione Abruzzo e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Teramo propone un percorso regionale che veste in “blu” l’arte e le bellezze abruzzesi. Il 2 e il 3 aprile il Museo Nazionale d'Abruzzo MUNDA a L’Aquila, il Museo di Villa Frigerj a Chieti e il Museo Civico Archeologico Savini a Teramo illumineranno di blu le opere più rappresentative. A Chieti vi attenderà l’Ercole Monumentale, a L'Aquila sarete accolti dal Presepe del XVI secolo in terracotta policroma, e a Teramo da “Estate” di Pietro Cascella che saranno accessibili gratuitamente la prima domenica del mese. L'obiettivo di tale iniziativa è sensibilizzare i cittadini abruzzesi circa i disturbi dello spettro autistico che oggi secondo le recenti statistiche elaborate dal Centers for Disease Control and Prevention (CDC) coinvolge 1 bambino su 88 e nel contempo promuovere le bellezze artistiche della nostra regione. Il parallelismo con la storia e la cultura dei nostri luoghi vuole simboleggiare l'importanza della conoscenza anche e soprattutto per temi di valenza sociale dove il sapere costituisce strumento necessario per il superamento dei pregiudizi e il perseguimento dell'inclusione sociale per chi vive l'Autismo quotidianamente avvalendosi dell'arte in quanto mezzo di comunicazione universale capace di abbattere ogni barriera fisica, linguistica e culturale.

Tags: autismo
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter