Il superstite ha evitato di finire sulla folla GUARDA IL VIDEO

Luigi Franceschetti è ricoverato al Mazzini di Teramo, illeso: domani sarà dimesso
31 maggio 2015

TORTORETO - Il suo gesto è stato già ribattezzato d'eroismo dai tanti testimoni che hanno visto come abbia evitato di finire sulla battigia affollata. Luigi Wilmo Franceschetti, 43 anni di Brescia, era alla guida del secondo velivolo che volava nella figura a specchio e che ha rischiato di finire a fondo dopo l'urto con il collega Marco Ricci, che purtroppo ha perso la vita precipitando con il suo aereo. Ha tenuto il suo velivolo facendolo planare fino a farlo spegnere lungo la linea del bagnasciuga, rendendolo innocuo per tutti ma rischiando di farlo diventare la sua tomba. L'aereo si è infatti rovesciato come vediamo nel video girato da alcuni bagnanti che assistevano all'Air Show. E' stato soccorso dagli stessi bagnanti e ha avuto salva la vita evitando di annegare in pochi centimetri di acqua. E' stato ricoverato all'ospedale di Teramo per accertamenti che hanno escluso qualsiasi conseguenza. E' rimasto praticamente illeso, anche se traumatizzato dall'incidente aereo. Sarà dimesso probabilmente domani. Ricoverato in pronto soccorso a Teramo, l'uomo è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso, compresa una Tac Total body, che hanno escluso fratture ed emorragie. Il pilota passerà la notte in osservazione breve al pronto soccorso. Franceschetti, che ha già saputo della morte del compagno di squadra, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. L'uomo, fortemente provato, come confermato da fonti ufficiali della Asl, è assistito dalla fidanzata, che al momento dell'impatto era in spiaggia ad assistere all'esibizione.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter