Il vescovo Leuzzi riapre la 14esima chiesa dopo il sisma con una messa all'Annunziata di via Palma FOTO VIDEO

Nel pomeriggio la cerimonia religiosa ha restituito appieno l'edificio di culto da cui parte la processione del Venerdì Santo
23 dicembre 2018

TERAMO - E' stata riaperta al culto, dopo una lunga chiusura dovuta ai danni del sisma, la Chiesa dell'Annunziata, in via Nicola Palma. La solenne Messa è stata celebrata dal vescovo di Teramo, monsignor Lorenzo Leuzzi, che ha invitato i fedeli a riflettere sull'impotanza della frubilità di una chiesa, ricca di storia come questa, nota per essere quella da cui parte la processione del Venerdì Santo, a cura dell'Arciconfraternita della Santissima Annunziata. L'Annunziata è la tredicesima chiesa che viene riaperta sotto la guida della Diocesi da parte del vescovo Lorenzo (questa mattina è toccato anche ad un'altra, a Torricella Sicura, ma qui i lavori sono stati avviti e realizzati dalla locale amministrazione), un vero esempio di ricostruzione efficiente. Il vescovo Leuzzi ha auspicato che la nuova organizzazione regionale metta mano con decisione alla ricostruzione privata.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter