Il vescovo benedice la grande famiglia Amadori nello stabilimento di Mosciano

Monsignor Leuzzi è stato ricevuto dal fondatore Francesco, dal figlio Flavio e dai nipoti Andrea e francesca
20 dicembre 2018

MOSCIANO - Lo stabilimento Amadori di Mosciano Sant'Angelo ha celebrato le imminenti festività di Natale ospitando questa mattina il vescovo di Teramo e Atri, monsignor Lorenzo Leuzz, accolto dai membri della famiglia Amadori, a partire da Francesco, fondatore dell’azienda che, nel 2019, festeggerà 50 anni. Insieme a lui Flavio Amadori, attuale Presidente del Gruppo, con i figli Andrea e Francesca Amadori e alcuni dirigenti del Gruppo. Monsignor Leuzzi ha visitato i diversi reparti dello stabilimento, dando la sua benedizione ai dipendenti e mostrando vivo interesse verso la consolidata realtà produttiva Amadori a Mosciano. La famiglia Amadori e i dirigenti del Gruppo hanno ringraziato il vescovo per la visita, importante gesto di vicinanza nei confronti di un’impresa da sempre attenta alle istanze del territorio abruzzese. Amadori attualmente occupa in Abruzzo oltre 2.200 dipendenti, con un trend di crescita del 140% solo negli ultimi vent’anni.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter