Imbianchino precipita da impalcatura ad Arsita: soccorso con l'elicottero, è grave al Mazzini

Ha perso l'equilibrio cadendo da un'altezza di circa due metri: è in prognosi riservata
11 luglio 2018

ARSITA - Grave incidente sul lavoro in un cantiere edile ad Arsita: un imbianchino di 35 anni è precipitato da una impalcatura, riportando un trauma cranico che ha consigliato il suo trasporto in ospedale a Teramo con l'eliambulanza decollata da Pescara. L'incidente si è verificato attorno alle 15.45, nel cantiere gestito da una cooperativa, in corso Vittorio Emanuele. Per fortuna l'altezza della quale il giovane manovale è caduto non era considerevole e questo ha limitato le conseguenze fisiche che potevano essere peggiori: è stato soccorso dai colleghi di lavoro e poi dal personale sanitario del 118 con un'ambulanza da Bisenti. Vista la gravità, è stato scelto il mezzo aereo per raggiungere al più presto il nosocomio del capoluogo. Qui i medici gli hanno diagnosticato un trauma vranco commotivo e la frattura di un polso. Attualmente si trova ricoverato in prognosi riservata. 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Loading...