In città il Borgomastro di Memmingen per rinsaldare il vincolo di amicizia FOTO

Manfred Schilder accompagnato dal suo capo della polizia, ha incontrato il commissario Pizzi, il prefetto Patrizi e i l questore De Simone
09 aprile 2018

TERAMO - Visita istituzionale del sindaco di Memmingen, Manfred Schilder, a Teramo, città con cui la comunità tedesca è gemellata dal 1986. Il Borgomastro, che si trova in zone per partecipare alle celebrazioni legate alla festa della Polizia (entrambe le forze dell'ordine sono legate da antico gemellaggio), è stato ricevuto in municipio dal Commissario Straordinario, il prefetto Luigi Pizzi. Entrambi sono tornati a sottolineare l'importanza del gemellaggio e dei suoi felici effetti, e si sono poi scambiati alcuni doni. In particolare Schilder ha donato alla città di Teramo una pergamena in ricordo della visita, mentre il Commissario Straordinario ha donato al sindaco tedesco una ceramica di Castelli. Entrambi hanno poi visitato la mostra dedicata alla storia della Polizia di Stato allestita all'Arca, accompagnati dal presidente teramano dell'Associazione Nazionale polizia di Stato, Giuseppe Calandrini. Il Borgomastro è stato ricevuto anche dal Prefetto di Teramo, Graziella Patrizi, nel corso di un incontro cordiale durante il quale è stata ribadita l’importanza del vincolo di amicizia con la cittadina bavarese. All'incontro erano presenti il capo della polizia di Memmingen, Eberarth Betke e il questore di Teramo, Enrico De Simone.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter