Incidente sull'A14, muoiono madre e figlia di 10 anni

L'auto su cui viaggiavano è volata da un viadotto. Ferito gravemente il capofamiglia
31 maggio 2014

PESCARA - Due morti e un ferito grave: è questo il tragico bilancio di un incidente avvenuto sulla corsia sud dell'autostrada A14. Per cause in corso di accertamento il conducente di un'auto ha perso improvvisamente il controllo del mezzo che è volato giù da un viadotto. L'incidente è avvenuto tra i caselli di Francavilla al Mare e Ortona. Sul posto sono confluiti uomini e mezzi del 118, vigili del fuoco, carabinieri e Polizia. Il traffico è stato interrotto. Le vittime sono Emanuela Morosini, di 39 anni e la figlia di 10 anni, Vittoria. Il padre, Vittorio Aristone pescarese di 40 anni, dipendente della Banca di Lanciano e Sulmona a Villa Magna, è grave all'ospedale di Pescara. Secondo una prima ricostruzione l'auto sulla quale viaggiava la famiglia sarebbe volata giù dal viadotto Riccio probabilmente a causa di un tamponamento; nell'incidente infatti sono rimasti coinvolti altri veicoli con alcuni feriti lievi. I soccorsi sono stati resi difficili dalla zona impervia in cui è finita l'auto, rendendo necessario l'uso dell'elicottero sia per far scendere medici e infermieri, sia per trasportare il ferito in ospedale.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter