L'Università si promuove con Zecchino e Gravina

Martedì 'lezione' sul talento con il manager Bosch laureato a Teramo e l'iridato di volley
30 marzo 2014

TERAMO - Per ottenere risultati importanti è fondamentale nello studio, così come nelle aziende e nello sport, costruire team vincenti, in cui il lavoro, l’impegno, il senso di appartenenza del singolo e la collaborazione contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi. Affronteranno questi temi, nella loro Lectio, Roberto Zecchino, direttore risorse umane organizzazione Bosch Sud Europa (che si è laureato a Teramo in Scienze Politiche) e Pasquale Gravina, campione del mondo di pallavolo con la nazionale italiana di Julio Velasco. L'appuntamento è per martedì alle 10 nell'Aula 10 della Facoltà di Scienze Politiche e Scienze della Comunicazione. L’iniziativa, dal titolo Il Talento del singolo, gli obiettivi del Team, rientra negli eventi organizzati dal servizio in Orientamento in Entrata dell’Ateneo teramano, coordinato da Christian Corsi, per promuovere le Facoltà dell’Università di Teramo presso gli istituti scolastici abruzzesi e delle regioni limitrofe. «Crediamo fortemente nell’Università come luogo di confronto e di analisi - afferma Corsi - e gli eventi promossi in queste settimane hanno consentito ai nostri studenti e a quelli degli istituti superiori di ascoltare testimonial di grande spessore, che li introducono in materie e temi di cui faranno certamente tesoro nel loro percorso professionale e umano. Per la prima volta il servizio di Orientamento in Entrata ha messo in campo un ambizioso ed articolato progetto, i cui testimonial privilegiati sono i nostri studenti, che da diverse settimane stanno promuovendo l’Ateneo in tutti gli istituti scolastici abruzzesi, del Lazio, Molise e Marche».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter