L'applauso dei tifosi di ieri e di oggi per Spartaco dei Devil's

Nella chiesa di San Berardo l'ultimo saluto a uno dei fondatori dello storico gruppo ultras biancorosso
15 luglio 2015

TERAMO - Un lungo applauso davanti allo striscione "Onore a Spartaco" dei suoi amici ultrà di "Teramo Zezza". L'ultimo saluto a Spartaco Piotto, uno dei fondatori dei Devil's Korps, del gruppo storico della tifoseria organizzata della Curva est, è stato condito dalla commozione e dal rimpianto per la scomparsa non solo di un tifoso appassionato ma anche di un artista che sapeva infondere nel suo lavoro di grafico estro e fantasia. E dentro e fuori la chiesa di San Berardo a Teramo, oggi pomeriggio, si sono dati appuntamento i vecchi e i nuovi tifosi, in un abbraccio comune sancito dal saluto a Spartaco e dalla stretta di mano a Davide, il figlio, cui è stata trasmessa la passione per i colori del Teramo. In tanti non hanno voluto mancare per applaudire un uomo che è stato strappato alla vita a soli 50 anni ma che in questi decenni ha mostrato grande attaccamento alla famiglia, al suo lavoro e alla sua passione calcistica. La bandiera biancorossa e il bacio della moglie Luana sul feretro lo accompagneranno nella sua dipartita terrena.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter