L'attentatore dello studio del legale ricompare a San Severo: ricoverato in psichiatria

Dopo il foglio di via da Teramo, il 50enne è stato soccorso in Puglia. Si cerca una sistemazione in struttura specializzata
05 aprile 2018

TERAMO - Sarà molto probabilmente ricoverato in una struttura psichiatrica della Puglia, il 50enne che sabato scorso aveva tentato di dare fuoco alla porta d'ingresso dello studio del suo legale, in viala Mazzini, a Teramo. L'uomo, dopo aver ricevuto il foglio di via obbligatorio da parte del questore di Teramo, anche per aver strappato il tricolore dal palazzo di giustizia e aver dato in escandescenza dinanzi alla questura il giorno prima, è 'ricomparso a San Severo, dove è stato ricoverato nel locale reparto ospedaliero di psichiatria, dopo essere stato accompagnato dal 118 al pronto soccorso. Qui i sanitari lo hanno trattenuto, in attesa che per lui si possa individuare una diverse sistemazione, in struttura residenziale, dove sottoporsi a specifici trattamenti.  

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter