La Befana dei vigili del fuoco torna a riempire la piazza di gente, ciliegia sulla torta del Natale teramano FOTO VIDEO

La vecchietta scende dal palazzo ex Banco di Napoli e distribuisce caramelle 'sorvolando' centinaia di bambini e raggiunge la 'collega' a terra
06 gennaio 2019

TERAMO - E' sempre suggestivo assistere all'arrivo di una Befana, soprattutto se lo si legge con gli occhi di un bambino. Se poi l'icona delle festività natalizie che vanno via è legata all'inizitiva di chi nell'immaginifico dei più piccoli sono degli eroi, com i vigili del fuoco, ecco che tutto acquista un qualcosa di magico. La vecchina con il sacco ripieno di caramelle è tornata come di consueto in piazza Martiri, nonostante lo spazio condiviso con le bancarelle della tradizionale Fiera della Befana, scendendo dal terzo piano del palazzo ex Banco di Napoli, dalla sede della Teramo Ambiente, in piazza Martiri. E' scesa nel cestello di un'autogru, riuscendo a 'sorvolare' il folto pubblico che l'attendeva, con centinaia di bambini con il naso all'insu in attesa dei dolci promessi e anche con un pò di riverenziale timore. Ma la vecchina una volta a terra, assieme ad una 'collega' arrivata a darle manforte per rinforzare la dose di dolcetti, ha rassicurato i più timorosi, abbracciandoli e scattando selfie con loro. Una volta tolta la maschera, sono tornati nelle sembianze dei simpatici 'befononi' al secolo Cristian Di Filippantonio ed Emidio De Marcellis. Con la Befana organizzata dall'Associazione Grisù - Amici dei vigili del fuoco e dall'associazione nazionale vigili del fuoco di Teramo, con le consueta preziosa collaborazione dei colleghi del comando provinciale teramano, si chiude così anche il Natale Teramano, che ancora una volta ha riempito piazza Martiri, a sugellare un periodo e una serie di iniziative che hanno riscosso un successo travolgente.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter