La Befana ha scelto uno dei posti più suggestivi per 'atterrare': la Laga

A Rocca Santa Maria, Dmc Gran Sasso e Proloco Martesi trasformano l'Epifania in un evento della tipicità, con teatro e giochi per bimbi, artigianato e gastronomia locale
04 gennaio 2018

ROCCA SANTA MARIA - La Laga sarà protagonista nel week-end dell’Epifania grazie all’evento La Befana della Laga, che si svolgerà nel prossimo week end a Rocca Santa Maria, nella Frazione Imposte. L'iniziativa è organizzata dalla DMC Gran Sasso Laga e dalla ProLoco Martesi, in collaborazione con il Comune di Rocca e il contributo dell'Ente Parco e gli allestimenti e percorso teatrale di Teatri De Le Rùe. Tutti saranno coinvolti nella Befana della Laga, residenti, artigiani, produttori e ristoratori.

«Nella Casa della Befana - spiega il sindaco di Rocca Santa Maria, Lino Di Giuseppe -, ci saranno caramelle per tutti i bambini e l'inizio del loro percorso teatrale che procederà sopra un carretto trainato dai cavalli che, al suon di musica, li accompagnerà al Villaggio della Befana, dove potranno visitare i mercatini e gustare un menù a base di piatti tipici della Laga. Ultimo punto del percorso sarà la Bottega delle Arti, dove saranno protagonisti gli artigiani della Laga, che mostreranno la magia e la sapienza degli antichi mestieri che fanno parte della nostra Tradizione. II percorso si chiuderà con un laboratorio per bambini, che potranno divertirsi e provare l'esperienza di essere dei piccoli artigiani».
«L’elemento di maggior rilevanza è la sinergia che è stata attivata tra i vari enti – evidenzia il Presidente della DMC Gran Sasso Laga, Erminio Di Lodovico –. Particolarmente importante l’intervento del Parco per sostenere questa iniziativa. Il lavoro della DMC, grazie alle sue professionalità, è quello di connettere i vari soggetti istituzionali e della società civile, per qualificare al massimo il valore delle proposte, rendendole turisticamente attrattive, organizzando la comunicazione e coordinando le attività, individuando le eccellenze da far emergere e sostenere. Un ringraziamento particolare va a Gelco che ha sostenuto l’iniziativa, donando le caramelle per i bambini e a Teatri De Le Rùe per la grande competenza e creatività, a dimostrazione delle qualità che sono già presenti sul Territorio e che vanno valorizzate».
«Questo evento è il risultato di un importante lavoro di équipe – sottolinea Graziano Ciapanna della Proloco Martesi – ed è da considerarsi come il punto di partenza per una collaborazione sempre più stretta tra gli Enti e le persone attive sul territorio. Proprio per questo ritengo importante ringraziare tutti coloro, a partire dai produttori, dagli artigiani e dai cittadini, che stanno collaborando alla realizzazione dell’iniziativa e la stanno sostenendo. Il nostro obiettivo è far diventare La Casa della Befana un brand replicabile negli anni, che diventi un attrattore che porti presenze turistiche nell’area».
«Il Territorio del Parco è molto vasto e un’ampia area ha dovuto affrontare problemi ingenti nell’anno trascorso, in particolare la zona della Laga è stata interessata dagli eventi sismici, che hanno agevolato la spinta allo spopolamento, a cui il Parco vuole porre argine. - dice il Presidente dell'Ente Parco Gran Sasso e Monti della Laga, Tommaso Navarra – In questa ottica ci stiamo muovendo su due assi primari: il primo è il recupero dei sentieri, che sono i nervi che danno vita al territorio, il secondo è puntare sugli elementi identitari per creare eventi che portino presenze e diano motivazioni ai residenti, facendo ripartire l’economia dei luoghi. Il tutto è rafforzato dall’ottenimento della Carta Europea per il Turismo Sostenibile, che aumenta il valore delle nostre azioni e le inserisce in una più ampia rete europea».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter