La Concattedrale di Atri sarà riaperta il giorno dell'Assunta

Dopo gli interventi post sisma sarà restituita al culto. Sono in programma una Messa solenne e la tradizionale apertura della Porta Santa
08 agosto 2018

ATRI - Dopo i lavori di restauro e della sua messa in sicurezza, a seguito dei recenti eventi sismici, finalmente la Concattedrale di Atri sarà riaperta e restituita al culto, a beneficio dei fedeli e dei tanti visitatori interessati al patrimonio artistico in essa contenuto. La riapertura è in programma martedì 14 agosto alle 18.30, in occasione della solenne concelebrazione della Messa con tutto il Capitolo, presieduta dal Vescovo Monsignor Lorenzo Leuzzi. Nello stesso momento è previsto il rito di apertura della Porta Santa, per cui l’ingresso dei celebranti e dei fedeli avverrà proprio da quella porta e non dal portone principale. E’ consuetudine, infatti, per  un privilegio che risale al Papa Celestino, aprire ogni anno, proprio nel giorno dell’Assunta, la Porta Santa, con il beneficio delle indulgenze. La riapertura della Concattedrale di Atri è stata decisa, appunto, in coincidenza con questa consuetudine che caratterizza in modo particolare la città di Atri.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter