La Prefettura teramana riorganizza le aree

Con l'arrivo del vicario del prefetto Crudo, c'è anche il nuovo capo di gabinetto: è Gianluca Braga.
31 marzo 2014

TERAMO - Con l'arrivo della dottoressa Silvana D'Agostino nel ruolo di vicario del prefetto Valter Crudo, in sostituzione di Pierpaolo Pigliacelli trasferitosi a Campobasso, il Palazzo di Governo cittadino è stato riorganizzato nella composizione dei vertici dirigenziali, permettendo la copertura di diverse "vacatio". Dalla prefettura dell'Aquila, dove svolgeva le funzioni di vicecapo di gabinetto, è infatti arrivato Gianluca Braga. sarà il nuovo capo di gabinetto del prefetto Crudo, per sostituire Roberta Di Silvestro. Quest'ultima assume la responsabilità dell’Area I “Ordine e sicurezza pubblica-Protezione civile, Difesa civile e Soccorso pubblico" con la nuova qualifica di viceprefetto. Dalla prefettura di Campobasso è arrivato a dirigere l'Area II Raccordo con gli Enti locali - Consultazioni elettorali” Nicolino Bonanni. L'unico teramano tra i dirigenti, Alberto Di Gaetano, - già dirigente dell’Area IV “Diritti civili, cittadinanza, condizione giuridica dello straniero, iImmigrazione e Diritto d'asilo” -, prende la reggenza dell’Area III “Applicazione del sistema sanzionatorio amministrativo; affari legali, contenzioso e rappresentanza in giudizio”.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter