La città degli incivili 2/ Alla Gammarama una raccolta firme: basta con chi sosta sulla ciclopedonale

Parte da un gruppo di genitori la 'rivolta'. Si chiedono al sindaco e ai vigili urbani maggiori controlli sulle violazioni
08 settembre 2017

TERAMO - E' stata accompagnata da tante polemiche, ha diviso i pareri di tanti residenti ma in generale è stata apprezzata, come opera di riqualificazione di un qiuartiere dalle esigenze molto complesse come quello della Gammarana: la pista ciclopedonale continua a far discutere, nel bene e nel male. La segnalazione di un nostro lettore è accompagnata da una affermazione emblematica: «La ciclopedonale è un'opera che potrebbe essere un valore aggiunto per il quartiere ma purtroppo c'è sempre qualche zoticone che ci parcheggia la macchina creando un pericoloso ostacolo per adulti e bambini». Ecco la foto: baasta con gli incivili che occupano con la propria auto la pista riservata a pedoni e biciclette. Ci vorrebbero controlli e multe, ma ormai questo è raro a Teramo. Adesso però qualcosa si muove: dalla Gammarana un gruppo di genitori ha avviato una raccolta firme, per chiedere al sindaco di Teramo e vigili urbani un maggiore controllo della pista ciclopedonals

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter