Le teramane dell'handball cancellano lo zero in classifica, battuto il Dossobuono

Successo (32-26) delle ragazze di Massotti. In Serie A2 esordio con sconfitta onorevole per Nhc Proger Teramo
16 ottobre 2016

TERAMO - Arriva alla terza giornata di campionato, dopo due false partenze, la prima vittoria in Serie A della nuova stagione di pallamano per la Globo Palace Bioapta Teramo di Settimio Massotti. Le biancorosse, dinanzi al pubblico di casa, hanno centrato una buon successo contro l'Olimpica Dossobuono, con il punteggio di 32-26 (primo tempo 14-11) in cui hanno saputo imporre il proprio gioco e hanno dimostrato sin dall'inizio di sapere cosa volere. Ovviamente, il ritorno al sorriso sotto il profilo dei punti e del gioco ha coinciso con la ottima prova della giocatrice più rappresentativa del gruppo, la cannoniera Daniela Palarie, che ha fissato lo score personale a 15 reti. Ecco il tabellino della partita:

Globo-Palace-Bioapta Teramo – Olimpica Dossobuono 32-26 (p.t. 14-11)
Globo-Palace-Bioapta Teramo: Ramazzotti, Casu 3, Falini, Palarie 15, Canzio, Macrone 4, Krese 1, Cicconi, Fabbricatore 5, Oliveri 4, Delli Rocili, Di Stefano. All: Settimio Massotti
Olimpica Dossobuono: Ascari, Luchin, Beghini, Biondani, De Togni 5, Guadagnini 5, De Marchi 3, Ramponi 1, Zanette 1, Ampezzan 5, Manfredini, Mazzieri 5, Merzi 1. All: Roberto Escanciano Sanchez
Arbitri: Pietraforte – Zappaterreno

In Serie A2 maschile prima giornata per una delle due formazioni teramane iscritte ai nastri di partenza, la Nuova Handball Proger Teramo allenata da Franco Chionchio. I biancorossi si sono arresi a testa alta ai pugliesi del Putignano (22-25), dopo un primo tempo disputato alla pari. Ha riposato invece l'altra teramana la Lions allenata da Marcello Fonti.

 

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter