Legnini e Monticelli parlano agli 'abruzzesi con il sorriso'

Nel pomeriggio uno dei primi incontri della campagna elettorale del consigliere regionale uscente davanti a una platea di 400 persone
13 gennaio 2019

PINETO - Sono “abruzzesi col sorriso” quelli descritti oggi pomeriggio dal candidato alla presidenza della Regione Abruzzo Giovanni Legnini a Scerne di Pineto durante l’incontro, uno dei primi della campagna elettorale ormai ufficialmente avviata, che ha tenuto assieme al consigliere regionale Luciano Monticelli, in lista con il Partito Democratico per il rinnovo del Consiglio regionale.
Ad accoglierli un pubblico di quasi 400 persone, che ha ripercorso assieme ai due le tappe che hanno portato alla candidatura di Legnini per un progetto politico nuovo, che vede per la prima volta partiti e società civile sullo stesso piano nell’individuare una delle più alte e autorevoli figure abruzzesi da porre alla guida dell’Abruzzo. “A chi mi chiede, invece – ha sottolineato in merito lo stesso Legnini –, un parere sul mio avversario politico del centrodestra non saprei proprio cosa rispondere, perché parliamo di un uomo della destra romana, nato e cresciuto a Roma, che nulla sa di questa terra”.
“Sono convinto – ha deto Monticelli nel suo intervento – che il nostro obiettivo sia mettere in comune risorse e territori limitrofi che a volte si perdono nelle proprie posizioni di campanile. Da Facilitatore delle Aree Interne ho infatti maturato l’esperienza tale per comprendere che i territori di Pineto, Silvi, Atri e della Val Fino possono diventare una “contea” in grado di esprimere grandi potenzialità; ma, ancor di più, gli esponenti della costa devono collaborare, ad esempio, con quelli della Marsica per trovare comuni idee di sviluppo della Regione”.
Ambiente, salute e lavoro le tre tematiche toccate durante l’incontro, ognuna delle quali attraversata, ha ribadito Giovanni Legnini, dal diritto di ogni cittadino di qualsiasi luogo regionale di essere un “abruzzese sorridente”. Proprio questo è stato l’impegno di entrambi i candidati, che hanno ottenuto riscontro da cittadini e amministratori presenti, alcuni dei quali sono intervenuti per descrivere le peculiarità di Luciano Monticelli, consigliere regionale che si è distinto per onestà, concretezza ed operatività nel corso dei suoi 5 anni di mandato regioanale. “Ora però che la strada è stata tracciata – ha concluso Monticelli –, dobbiamo proseguire insieme. In bocca al lupo dunque a noi candidati, ma soprattutto a voi abruzzesi: che sappiate scegliere gli amministratori giusti per continuare a far crescere questa nostra bella regione”.

Voto medio (1 voti; 4.00)
Vota:
counter