«Ospedale Mazzini, punto di raccolta ostruito dalle auto»

L'Associazione Robin Hood segnala i rischi in caso di emergenza
12 gennaio 2014

TERAMO - Un punto di raccolta in caso di emergenza il cui accesso è impedito dalle auto. L'Associazione Robin Hood segnala la grave carenza e l'indifferenza nell'intervento da parte della Asl che non fa rispettare la segnaletica installata per indicare il 'punto di raccolta' in caso di evacuazione dell'ospedale Mazzini. Come la foto dimostra, «a meno che la Asl non disponga di uno strumento che consenta la dematerializzazione delle vetture - scrive Pasquale Di Ferdinando, presidente dell'Associazione -, in tempo reale, non si riscontrano tecnicamente risposte che garantiscono la sostenibilità di un vero piano di evacuazione. Allo stesso modo che per il punto di raccolta, per il trasporto dei barellati i gradini presenti si trasformeranno in scivolo atto allo scopo...». Sempre a proposito di prove di evacuazione, Robin Hood chiede «se è mai stata effettuata».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter