Per la Lega 'esordio' con grandi attese. Bellachioma: «Per noi effetto positivo dal Governo» FOTO VIDEO

Presentata la lista dei candidati che nel centrodestra sostengono Morra. Il deputato ai civici: «Nessuno perde nessuno, in bocca al lupo»
20 maggio 2018

TERAMO - «Mi auguro che i cittadini teramani proseguano in quella rivoluzione del buonsenso che ci ha portato ad avere grandi riultati e premino gli sforzi del centrodestra e anche del sindaco Giandonato Morra, persona stimatissima e per di più competente, per ridare lustro e rinascita alla città di Teramo». Nella Lega che firma l'esordio alle amministrative comunali, c'è un Peppino Bellachioma che crede non solo di poter contare sull'effetto traino del risultato delle politiche di marzo, ma anche dei benefici effetti del 'contratto di governo' siglato con i Cinquestelle. Ma a Teramo il centrodestra resta centrodestra: «Al di là delle dinamiche romane a Teramo la coalizione centrodetra si presenta compatta - ribadisce il deputato e coordinatore regionale di Salvini - e, non escludo per il nostro partito un effetto positivo su questa competizione per aver trovato la quadra sul governo». E non si dice preoccupato più di tanto di aver perso per strada i civici Di Dalmazio e Di Stefano, che correranno da soli: «Diciamo che nessuno perde nessuno, esistono progetti e programmi: noi ci siamo alla fine riconosciuti in programma e un progetto in cui la Lega non ha soltanto una mera funzione di appoggio ma ha una unzione specifica come ho giuà detto al tavolo della coalizione, di controllo e di verifica dell'operato della futura amministrazione a Teramo. Per quanto riguarda le liste civiche che non hanno adeerito a questo progetto unitario, posso solo dire che ognuno fa una scelta e comunque auguro a loro un grande in bocca al lupo».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter