Piante, fiori e laboratori per bambini in piazza con Orti e Giardini

E un'iniziativa del Comune di Teramo con il comitato Fiera in programma domenica
03 aprile 2017

TERAMO - Piante, Fiori e prodotti tipici domenica in centro storico con “Orti e Giardini”, l’iniziativa organizzata da Comune di Teramo per promuovere e rilanciare le bellezze del nostro territorio. La manifestazione, realizzata in collaborazione con il Comitato Fiera, Confesercenti e la Camera di Commercio di Teramo, si terrà per l’intera giornata. Saranno oltre 60 gli operatori che animeranno il cuore della città: gli stand partiranno da via del Vescovado e si snoderanno in piazza Martiri e lungo corso San Giorgio. Non mancheranno momenti di svago e didattici dedicati ai più piccini a cura di Bricofer, che per l’occasione organizzerà laboratori creativi (ce ne saranno quattro: alle 10, alle 12, alle 16 e alle 18) con tanto di terra per insegnare ai bambini le varie procedure della semina. Oltre a piante e fiori in piazza ci sarà anche uno stand dedicato all’apicoltura. «Si tratta - come ha puntualizzato nel corso della conferenza stampa dell'iniziativa Ennio Pirocchi, di Associazione apicoltori della Regione Abruzzo, - non possono esistere orti, giardini, e attività didattiche se non conosciamo l’attività delle api, responsabile della differenzazione dei prodotti. L’apicoltore non è più solo quello che produce il miele, che resta un’attività importante, ma è anche quella figura chiamata a formare e informare agricoltori e consumatori. «Quest’iniziativa – ha detto l’assessore al Commercio del Comune di Teramo, Roberto Canzio, fa parte di tutta una serie di giornate collaterali legate alla Fiera dell’Agricoltura che si svolgeranno in centro storico. Questo evento in particolare sarà dedicato a piante, fiori e prodotti tipici, non sarà il classico mercatino, non ci sarà abbigliamento, ma sarà una cosa molto più specifica. Faremo una giornata simile anche domenica 7 maggio. Come avete visto ieri con la giornata nel parco Fluviale stiamo promuovendo una serie di momenti ricreativi ma anche didattici. Anche in questa occasione ci sarà questa possibilità».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter