Polemica teatro, D'Amico: «Spero che si tenga la stagione della Riccitelli»

Il rettore interviene nella querelle con Acs, auspicando «un arricchimento della città basato su un confronto sereno e costruttivo»
04 luglio 2017

TERAMO - In relazione alle vicende legate alla stagione di prosa e alla polemica instaurata da Abruzzo Circuito Spettacolo contro la Società "Primo Riccitelli", interviene il rettore dell'Università di Teramo, Luciano D’Amico, considerato il prestigio e l’alto valore culturale che la Riccitelli assicura da sempre alla città di Teramo. D'Amico «auspica che anche per quest’anno possa tenersi il cartellone degli spettacoli da questa predisposto», ringrazia «la Società Primo Riccitelli per il coinvolgimento dell’Università di Teramo nella ideazione e realizzazione del programma» e auspica, infine, «che il valore culturale della Riccitelli possa coesistere con considerazioni di altra natura relative alla gestione del Teatro Comunale e concorrere a un arricchimento della Città basato su un confronto sereno e costruttivo».

Voto medio (1 voti; 1.00)
Vota:
counter