Polstrada ritrova Porsche rubata a Roseto e immatricolata con documenti nuovi FOTO

Gli agenti della polizia giudiziaria hanno denunciato 5 persone. Libretto rubato in bianco in Sicilia, era in un'officina di Giulianova
04 dicembre 2018

TERAMO - E' stata ritrovata a distanza di qualche mese, immatricolata con nuovo libretto di circolazione e nuovo certificato di proprietà e finalmente restituita al suo proprietario: è una Porsche Cabrio di elevato valore, che era stata rubata a Roseto a gennaio. Era stata riciclata con l'uso di nuovi documenti di circolazione, rubati in bianco dagli uffici del Pubblico registro automobilistico di Caltanissetta. Sono stati gli uomini della sezione di Polizia giudiziaria della Polstrada di Teramo, coordinati dal sostituto commissario Stefano Di Stefano e diretti dal vice questore Pietro Primi, attraverso una delicato lavoro d'indagine, a ritrovare la preziosa macchina in una officina meccanica di Giulianova. Nell'inchiesta sono coinvolte diverse persone: la Polstrada ne ha denunciate cinque, residenti nelle province di Teramo e Macerata per riciclaggio, ricettazione e falso.

Voto medio (1 voti; 4.00)
Vota:
counter