Primo giorno di scuola negli asili e nidi comunali: il sindaco in visita FOTO

Il saluto all'avvio della stagione scolastica a dirigenti, educatrici e personale nel giro mattutino
01 settembre 2018

TERAMO - Al via questa mattina la nuova stagione negli asili e nei nidi comunali, tenera anticipazione del grosso dell'anno scolastico che scatterà il prosimo 10 settembre. Una ripartenza come di consueto ricca di aspettative da parte di tutti, genitori in particolare ma soprattutto degli operatori scolastici, che in questo settore della prima infanzia sono ancor più dentro il ruolo e vicini ai cuccioli che a loro vengono affidati. Alla preparazione, alla professionalità e all'impegno che dirigenti, educatrici e personale di assistenza profondono quotidianamente nel seguire i bambini, l'amministrazione comunale ha voluto rendere un tributo nel primo giorno di scuola. Il sindaco Gianguido D'Alberto, accompagnto dalla vice e assessore alla pubblica istruzione, Maria Cristina Marroni, hanno fatto visita a tutti i plessi comunali per portsre il proprio saluto e un 'in bocca al lupo' sentito.

«È per noi prioritario salvaguardare il sistema scolastico pubblico, garantendone efficienza e qualità. Coltiviamo il sogno di potenziare i nostri asili, vera e riconosciuta eccellenza della città. Per farlo abbiamo bisogno del contributo comune e condiviso di tutti i protagonisti: coordinatrici, insegnanti, personale ausiliario ma anche dei genitori, che intendiamo comvolgere sempre più con operazioni di comunicazione trasparenti e dirette».  

Ma c’è dell’altro, sul tema dei finanziamenti: «Saremo massimamente attenti - sottolinea il Sindaco D’Alberto - a intercettare fondi per la fascia di età 0/6 a seguito della legge 65 del 2017, che prevede un piano pluriennale di estensione del sistema integrato e un apposito fondo in un'dialogo interistituzionale tra Ministero dell’Istruzione e competenze delle Regioni e degli enti locali».

 

(nella pagina la foto di gruppo all'Accademia Pollicino). 

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter