Primo giorno senza ritiro dei bustoni neri con i rifiuti: strade piene FOTO

La Teramo Ambiente aveva annunciato lo stop al conferimento errato e i civici si sono riempiti di materiale non raccolto
20 maggio 2020

TERAMO - La TeAm lo aveva anticipato: non raccoglieremo più buste nere che 'nascondono' il rifiuto indifferenziato. E' così è stato da stamattina, provocando una ecatombe di buste nere per le strade. Son stati infatti tanti i cittadini che hanno continuato a conferire il rifiuto secco non nel mastello deputato a questo, bensi nei bustoni che non permettono agli operatori di verificare il contenuto. Che quanto contenuto nei bustoni, infatti, nella maggior parte dei casi, siano rifiuti che andrebbero separati e conferiti in maniera diversa, è testimoniato dall'apertura di una busta, a campione. Dentro, come testimonia una delle nostre foto, tratta dai social, c'è di tutto.
Giusta la richiesta della municipalizzata di chiedere il conferimento secondo quanto stabilito dal regolamento, ma il colpo d'occhio è davvero poco edificante: in città, come dunque anche in pieno centro storico, sono tantissimi i numeri civici disseminati di bustoni neri colmi di rifiuto e che probabilmente resteranno lì a lungo.

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter