Prorogata di sei mesi la gestione degli impianti sportivi frazionali

E' il risultato dell'incontro tra le società sportive e il commissario Pizzi. Riattivato il contributo, ma a metà
09 gennaio 2018

TERAMO - Le gestioni dei nove impianti sportivi frazionali sul territorio comunale, scadute alla fine dell'anno, sono state prorogate per sei mesi, fino al prossimo 30 e di conseguenza è stata anche rinnovata l'erogazione del contributo, ma nella metà della somma prevista per un anno intero. E' la decisione più importante - che permette anche la fruizione degli impianti per portare a termine i campionati - presa nel corso della riunione che oggi il commissario prefettizio Luigi Pizzi ha tenuto con i rappresentanti delle società che gestiscono le strutture, i Dirigenti competenti del Comune, i Segretari regionale e provinciale della Federazione Italiana Gioco Calcio,  il Segretario provinciale del Coni e rappresentanti delle società che usufruiscono degli impianti. Si è anche concordato che la Convenzione che regola i rapporti tra Ente e società, sarà modificata per renderla più conforme alle disposizioni normative ed in particolare alle Leggi regionali emanate in proposito, tenendo conto del fatto che le società sportive non percepiscono introiti dalla gestione degli impianti e che il contributo verrà concesso in riferimento alla gestione e non alla manutenzione straordinaria degli impianti, che rimane a carico del Comune.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter