Prove d'illuminazione del campanile. Gli alberi di Natale saranno tre, venerdì arriva quello della Popolare di Bari FOTO

Festività con le luci. Oltre all'abete di piazza Martiri e quello in piazza Sant'Anna, ce ne sarà un altro posizionato all'inizio del Corso
05 dicembre 2018

TERAMO - Il Natale si avvicina e fervono i preparativi per arrivare alla data di sabato 8 dicembre puntuali per l'accensionre delle luminarie che quest'anno si annunciano particolarmente caretterizzanti il centro storico della città. Oggi la grossa gru da 50 metri ha portato sulla cima del campanile del Duomo i tecnici dell'impresa Mastrilli per posizionare i fasci luminosi a cascata che delineeranno la sagoma della torre più importante delle città. Le prove di accensione hanno restituito alla piazza un bel colpo d'occhio, facendo intuire quale sarà lo scenario quando anche le sfere della piazza si accenderanno di bianco e assieme a loro anche l'albero di Natale posizionato sotto al Campanile. A proposito di alberi natalizi quest'anno saranno addirittura tre: oltre questo in corso di realizzazione in piazza Martiri, donato dall'imprenditore Raffaele Falone, a cui si aggiungerà quello previsto a Piazza Sant'Anna che riscalderà l'atmosfera del mercatino, è in arrivo - presumibilmente venerdì - un terzo abete: è quello donato dalla Banca Popolare di Bari e che sarà posizionato agli antipodi di quello di piazza Martiri, all'ingresso di corso San Giorgio, a creare sicuramente un bell'effetto scenico, mai ricordato prima d'ora in un Natale teramano.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter