Quaresimale è il nuovo presidente dell'Unione dei Comuni montani della Laga

Il sindaco di Campli alla guida dell'organismo nato sulle spoglie della comunità montana
10 luglio 2014

TERAMO - Il sindaco di Campli Pietro Quaresimale è il primo presidente dell'Unione dei Comuni montani della Laga. Al nuovo ente associativo, nato in conseguenza della soppressione delle Comunità montane, sarà attribuita la gestionr associata di importanti servizi (sociale, rifiuti solidi urbani, centrale unica di committenza) eseguiti per conto dei Comuni aderenti: Campli, Cortino, Rocca Santa Maria, Torricella sicura, Valle Castellana). "Sono onorato deilla fiducia che i colleghi sindaci e i delegati consiglieri hanno espresso nei miei riguardi - ha dichiarato il neo presidente Quaresimale -. Un compitogravodo, ma anche una sfida importante che si alimenta nei processi di riassetto delle autonomie locali. Il nostro obiettivo è quello di garantire servizi efficenti, prestando attenzione alle economie del nuovo impianto territoriale". Quaresimale nei prossimi gorni provvederà alla presentazione del documento programmatico e all'assegnazione delle deleghe ai componenti della Giunta comunitaria composta dai sindaci dell'ambito.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter