Raid punitivo ad Ascoli con feriti: si indaga su un gruppo di Sant'Egidio

Dopo aver aggredito con bastoni clienti e arredi sono fuggiti lasciando sul posto un'auto danneggiata
14 febbraio 2018

ASCOLI PICENO - La Squadra mobile di Ascoli Piceno indaga su un raid compiuto ieri sera in un bar nel quartiere cittadino di Borgo Solestà. Un gruppo composto da almeno sei persone, scese da due auto, è improvvisamente giunto all'interno dell'esercizio commerciale, cominciando a colpire  con bastoni gli avventori e gli arredi. I presenti hanno reagito agli aggressori che sono fuggiti a bordo di una sola auto, lasciando sul posto l'altra vettura, visto che era danneggiata. Era di proprietà di un uomo di Sant'Egidio alla Vibrata, probabilmente in uso ieri sera al figlio. Diversi i feriti di cui uno, il più grave, ricoverato all'ospedale Mazzoni di Ascoli per fratture maxillo-facciali. Gli agenti stanno sentendo i testimoni e visionando le telecamere di sicurezza della zona. Il raid sarebbe stato compiuto da un gruppo di abruzzesi per ritorsione di un'altra aggressione avvenuta venerdì in piazza del Popolo ad Ascoli Piceno ai danni di un loro amico.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter