Reagisce ai poliziotti dopo l'incidente stradale che aveva provocato: ai domiciliari 40enne teramano

Voleva spostare l'auto per modificare la scena del sinistro e tenta la fuga: inseguito da alcuni residenti e fermato da un agente fuori servizio
24 luglio 2019

TERAMO - Con la sua auto tampona e fa uscire fuori strada un Suv (che si ribalta nella scarpata) e mentre il personale del 118 soccorre l'altro conducente e gli agenti della squadra volante regolano il traffico bloccato sulla statale 80 Teramo-Giulianova, lui tenta di spostare il suo mezzo e modificare così la scena dell'incidente. E' finita con l'arresto per R.A., 40enne teramano, con la contestazione di resistenza a pubblico ufficiale. L'incidente si è verificato lunedì sera a San Nicolò. L'uomo aveva provocato l'incidente ed aveva reagito inveendo e opponendo resistenza agli agenti che gli avevano intimato di fermarsi e poi si era dato alla fuga, forse allo scopo di evitare responsabilità per l'accaduto. E' stato però inseguito da alcuni abitanti del posto che avevano assistito all’accaduto e, definitivamente fermato da un poliziotto fuori servizio che vive nei pressi della via dove si era verificato il sinistro. Il magistrato ha concesso al 40enne gli arresti domiciliari.

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter