Record di imbrattamento al muro nuovo dello svincolo di Cartecchio: il raid di Sedici Gradoni FOTO

A poco dall'inaugurazione compare la scritta 'Giù le mani dal Comunale'. Rimossa in tempo per il taglio del nastro. Indaga la Digos
28 marzo 2019

TERAMO - Se non è un record poco ci manca. Appena conclusi i lavori e messe a punto le rifiniture, in attesa del taglio del nastro, il nuovo sottopasso di Cartecchio è stato già... violato. Sul muro di conteimento della rotonda ipogea, verniciato di bianco, una scritta a deturparlo, con il richiamo ad un'altra opera cittadina di cui si fa strenua difesa da tempo: 'Giù le mani dal Comunale'. Firmato: Sedici Gradoni. Ce ci sia la firma della frangia ultrà del Teramo calcio è inequivocabile, come dimostra la siglia comparsa a corredo della scritta. E' quella che ha trovato a poche ore dall'inaugurazione il personale dell'impresa D'Adiutorio che ha realizzato l'opera stradale. In pochissimo tempo la scritta è stata ricoperta e al momento del taglio del nasrtro tutto appariva come in origine, prima del raid. Sull'episodio indaga la Digos della Polizia di Teramo.

Voto medio (1 voti; 1.00)
Vota:
counter