Roberto Fagnano verso la riconferma a direttore generale della Asl di Teramo

Il manager Asl avrebbe ancora due grosi obiettivi nel nuovo mandato: l'ospedale unico e la nomina di 15 primari
27 settembre 2017

TERAMO -Bocca ovviamente cucita da parte del diretto interessato, ma i rumors dietro le quinte della sanità regionale confermano lui come manager della Asl di Teramo per prossimo triennio. A tre giorni dalla scadenza del mandato potrebbe essere ancora l’avvocato Roberto Fagnano a ricevere il nuovo incarico di direttore Generale della Asl teramana. Fagnano si ripresenterebbe per portare a termine  due obiettivi: la nomina di nuovi primari e la costruzione dell’Ospedale unico. «Ad oggi non abbiamo notizia – ha detto lo stesso Fagnano a margine della presentazione del densitometro alla Fondazione Tercas -. La Giunta deve ancora prendere una decisione, non è stato ancora formalizzato alcun atto, aspetteremo tra pochi giorni. Certo, per poter fare qualcosa di veramente utile tre anni sono pochi, ci vuole un po’ più di tempo. Nel prossimo anno avremmo due grandi decisioni: la nomina di almeno 15 primari ospedalieri, con le procedure per selezionare i migliori, e assumere scelte per la realizzazione del nuovo Ospedale unico».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter