Rolli Alimentari, il corteo dei dipendenti blocca Roseto

La protesta contro la modifica della tipologia di contratto: incontro con il sindaco Pavone
15 giugno 2014

ROSETO - Hanno sfilato in centinaia a Roseto questa mattina per dire no all'iniziativa dell'azienda di trasformare i contratti, trasformando quelli del settore industrial dell'alimentare a quello agricolo. Sono i dipendenti delle Industrie Rolli Alimentari spa che dal primo di luglio vedranno i loro status modificati nel trattamento economico, con la forzata rinuncia a una consistente percentuale di denaro. L'operazione riguarda i circa 200 dipendenti dell'azienda e l'indotto di oltre 600 stagionali. A rischio ci sono le economie di circa un migliaio di famiglie del Teramano, e di Roseto in particolare. Le maestranze questa mattina hanno sfilato per Roseto, in un corteo di protesta che è partito dallo stabilimento e si è chiuso nel piazzale del municipio dove hanno incontrato anche il sindaco Ennio Pavone. Il primo cittadino è intervenuto alla manifestazione parlando con i lavoratori e confermando il suo impegno «a lavorare senza sosta al fine di trovare la migliore soluzione possibile a questa difficile situazione, auspicando però che ci sia buon senso da parte di tutti e che siano evitate strumentalizzazioni di ogni sorta».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter