Roseto, al via il Progetto 'Essere donna dentro' di On The Road

In programma due incontri al Palazzo del Mare che coinvolgono le detenute
03 aprile 2019

ROSETO - Prende il via domani a Roseto il progetto 'Essere Donne Dentro', finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che vede capofila l’Associazione On the Road Onlus in partnership con la Cooperativa SFL Prospettive, l’Agenzia formativa Imprendo School, la Casa Circondariale di Teramo, l’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Teramo, l’Associazione Elle Emme e il Comune di Roseto degli Abruzzi. Il progetto mira a coinvolgere donne in detenzione o in misure alternative alla detenzione, al fine di renderle maggiormente consapevoli in relazione al proprio genere di appartenenza e ai propri diritti di donne.
Gli obiettivi del progetto sono il supporto alle donne o a coloro che si identificano nel genere femminile che hanno subito violenza e sensibilizzare sul tema della violenza contro le donne all’interno dell’Istituto penitenziario e nei servizi afferenti. Il progetto ha avuto inizio a novembre 2018 e si concluderà a maggio 2020. Gi incontri in programma si svolgeranno presso il Palazzo del Mare nel Comune di Roseto, il 4 aprile (dalle 9 alle 13) e l'11 aprile (dalle 14:30 alle 18:30) con il seguente programma:
4 aprile: l’Associazione On the Road Onlus illustra il fenomeno della violenza contro le donne (Dott.ssa Laura Gaspari), ruoli e metodologie del centro antiviolenza (dottoressa Francesca Gigliarelli), strumenti giuridici nel supporto alle donne vittime di violenza (Avvocata Elisabetta Lucidi)
11 aprile: la Cooperativa SFL Prospettive presenta gli indicatori da valutare nell’emersione delle condizioni di abuso (dottoressa Gabriella Sacchetti) e le strategie d’intervento di rete (dottoressa Teresa Di Bernardo).
É in corso la pratica di richiesta di accreditamento dei workshop presso l’Ordine Assistenti Sociali della Regione Abruzzo.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter