Salgono a 31 gli ultrà della Nuova Sant 'armati' sorpresi in trasferta a Luco

I carabinieri denunciano un 45enne: con gli altri a novembre voleva raggiungere la Marsica con un carico di bastoni
13 febbraio 2018

SANT'EGIDIO - Salgono a 31 gli ultrà della Nuova Santegidiese denunciati dai carabinieri per porto abusivo di arma impropria, sorpresi lo scorso 19 novembre a bordo di alcuni mezzi con cui avrebbero voluto raggiungere Luco dei Marsi dove si giocava a porte chiuse, la partita tra la Nuova Sant e il Pucetta, valevole per il campionato di Promozione. Le indagini dei carabinieri della stazione di Sant'Egidio alla Vibrata hanno permesso di identificare infatti un 45enne che si trovava a bordo di uno dei tre furgoni noleggiati per l'occasione, su cui furono sequestrati striscioni offensivi e 11 bastoni da utilizzare per aggressioni all'opposta tifoseria. Il 45enne è stato proposto per essere sottoposto a uno specifico provvedimento di Daspo.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter