Schianto tra auto alle porte di Montorio sulla 80: muore la nonna di 87 anni, grave il nipote FOTO VIDEO

L'incidente a Piane di Collevecchio. Dinamica ancora da chiarire, ambulanze e caos traffico. Il giovane è in prognosi riservata
03 novembre 2019

MONTORIO - Un tragico schianto con un morto e un ferito gravissimo, si è verificato in serata, attorno alle 19, in località Piane di Collevecchio, alle porte di Montorio. Secondo una prima ricostruzione due autovetture, Una Lancia Musa e una Nissan Qashqai si sono scontrate quasi frontalmente, sotto il violento acquazzone abbattutosi nella zona nel pomeriggio. Nello scontro, la cui dinamica è al vaglio dei carabinieri della stazione di Pietracamela, ad avere la peggio è stata una donna di 87 anni, Concetta Di Francesco, che ha riportato un gravissimo trauma toracico con compromissione respiratoria, su cui i medici del 118 prima e poi quelli del pronto soccorso dell'ospedale di Teramo hanno cercato di intervenire tempestivamente ma è stato tutto inutile, perchè la donna è deceduta circa due ore dopo il ricovero al pronto soccorso del Mazzini. Grave, con diversi traumi, è il nipote, P.M. di 35 anni, trasportato in codice 3 sempre al Mazzini. Entrambi viaggiavano sulla Lancia Musa e per estrarli è stato necessari l'intervento dei pompieri con i divaricatori. Un terzo ferito lieve, il conducente del Suv, un 32enne, ha rifiutato il trasporto in ospedale. L'incidente ha bloccato per diverso tempo la statale 80 in ingresso a Montorio, creando lunghe code di automobili. Sul posto sono intervenuti, oltre a quattro ambulanze del 118 da Teramo, da Isola e da Montorio, anche i vigili del fuoco e i carabinieri.  

Voto medio (3 voti; 3.33)
Vota:
counter