Scossa di terremoto (4.4), epicentro a Balsorano. Aperta sala operativa, allestita palestra dormitorio)

Il sisma avvertito anche a L'Aquila, Velletri e Latina più vicine all'epicentro. Qualche segnalazione anche a Teramo
07 novembre 2019

TERAMO - La sala sismica dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma ha registrato, alle 18:35 di oggi, una scossa di terremoto di magnitudo 4.4, il cui epicentro è rilevato a 5 chilometri a sud est di Balsorano (L'Aquila), ad una profondità di 14 chilometri. Esatamente nello stesso punto, con identicche coordinate geografiche di latitudine e longitudine e uguale profondità, nel corso della notta, erano state registrate altri due eventi sismici di intensità pari a 2.8 (alle 1:13) e di 2.5 (alle 4:39). 
La scossa del pomeriggio è stata avvertita dalla popolazione fino all'Aquila e in alcuni casi anche a Teramo. Segnalazioni sono giunte ai centralini dei vigili del fuoco anche a Latina e Velletri, che dopo il capouluogo abruzzese sono i centri più vicini all'epicentro.
La zona interessata dall’evento odierno è caratterizzata da una sismicità frequente, sia a livello strumentale che dai dati storici. Nelle ore precedenti l’evento di magnitudo 4.4 erano avvenuti circa 30 piccoli terremoti, tutti di intensità inferiore a 3. Nell’ora successiva al terremoto delle 18:35 sono state registrate circa 15 repliche di piccola magnitudo (la maggiore di 2.2).

AGGIORNAMENTO. La Protezione civile della Regione Abruzzo ha attivato l'operatività per 24 ore della sala operativa dell'Aquila con lo stato di allerta, a seguito della forte scossa.
Tre squadre di volontari di Protezione Civile sono state inviate a supporto del sindaco di Balsorano che ha immediatamente rafforzato il Coc. Attrezzata eventuale area di accoglienza nella scuola di Balsorano. Portata pompa di calore con gruppo elettrogeno (non c'e' gas) e brandine. Solo per precauzione se nella nottata si manifesta qualche nuova criticità.
La protezione civile sta portando 50 brandine e coperte anche a Villavallelonga per attrezzare bocciodromo e palestra ad area di accoglienza.

Scuole chiuse ad Avezzano, Morino, Civita D'Antino, Civitella Roveto, Luco, Trasacco, Villavallelonga, S. Vincenzo Valle Roveto, Balsorano e Canistro

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, sta seguendo costantemente l'evolversi della situazione.
COC aperti a Morino, San Vincenzo Valle Roveto, Villavallelonga, Balsorano, Civitella Valle Roveto. 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter