Segnale Tim a Torricella, forse arriva un'altra antenna

Le pressioni di sindaco e Corecom alla società di telefonia portano frutti: avviata la verifica, ma forse la stazione potrebbe tornare a Villa Tofo
16 marzo 2016

TORRICELLA - Qualcosa si muove nell'annosa vicenda dl segnale Tim debole se non addirittura inesistente a Torricella Sicura e in molte frazioni. Dopo la diffida in conferenza dei servizi da parte del sindaco Daniele Palumbi, alla presenza del presidente del Corecom Abruzzo, Filippo Lucci, al gestore di telefonia mobile, i responsabili Tim-Telecom si sono resi disponibili, nell'arco di alcuni giorni, a verificare la possibilità di installare un'altra antenna su area di proprietà comunale che possa in qualche modo riattivare il segnale nelle zone sprovviste di copertura telefonica. Non è nemmeno escluso che possa essere riattivata la stazione radiobase di Villa Tofo, quella il cui spostamento a Colle Ceraso ha provocato il disservizio. La vicenda è vecchia: la decisione da parte del gestore di razionalizzazione e ridurre gli impianti su tutto il territorio con la condivisione delle stazioni con Vodafone, ha provocato un netto peggioramento della copertura del segnale telefonico non solo a Torricella, ma soprattutto la scomparsa nelle frazioni di Villa Tofo, Morricone, Tizzano, Antanemuccio, Prognetto, Colle Fiorito, Ioanella e San Felice. E' stato allora che sia il sindaco Palumbi che il presidente Corecom, Filippo Lucci, hanno avviato un'azione di pressione incessante sui responsabili Tim-Telecom, giungendo il primo cittadino perfino a minacciare il ricorso ad azioni legali per tutelare i cittadini gravati dal disservizio. Adesso forse, è in arrivo una svolta decisiva.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter