Sisma: locali inagibili, trasferito l'ufficio sport e cultura del Comune

Si trovano sullo stesso piano della Sala San Carlo (già chiusa) al Museo archeologico di via Delfico
28 ottobre 2016

TERAMO - Le scosse del terremoto in Valnerina hanno provocato l'inagibilità di un altro edificio comunale. O, meglio ha aggravato una situazione già esistente al Museo archeologico 'Savini' di via Delfico, dove la Sala San Carlo è già chiusa per inagibilità: sullo stesso piano, al primo, ci sono evidenze strutturali nelle stanze che ospitatno il settore sport e cultura del Comune, dove lavorano sei dipendenti. Dopo il soprallugo effettuato dai tecnici è stato deciso di vietare l'accesso ai locali: il servizio è stato trasferito negli uffici del Comune in via della Banca.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter