Sorpreso dalla tempesta in mare sul gommone, approda a Roseto: recuperato dai vigili del fuoco FOTO

Il vento la burrasca ampiamente annunciati ha impegnato i pompieri in una ventina di interventi in poche ore
11 marzo 2019

GIULIANOVA - La tempesta in arrivo aveva fatto temere il peggio e la marineria aveva ben previsto l'impossibilità a praticare il mare. Ma alla conta ieri pomeriggio mancava un solo gommone e proprio sui Facebook girava l'auspicio che il marittimo a bordo, vedendo il fronte di maltempo in arrivo e il mare che si stava ingrossando sempre più, avesse decso di raggiungere la riva e di attendere il passaggio della buriana. Quel gommone è stato rintracciato in serata dai vigili del fuoco a Roseto, con uno dei circa 20 interventi effettuati fino alle 20, a causa del forte vento che ha interessato il territorio provinciale. A Roseto si è trattato sicuramente dell'intervento più complicato, sul lungomare nord, all'altezza del Lido Oltremare: il pescatore a bordo del gommone, a causa del forte moto ondoso, non è riuscito a rientrare in porto a Giulianova e ha raggiunto la spiaggia all'altezza del camping Lido d'Abruzzo non senza difficoltà. I vigili del fuoco hanno recuperato il gommone e assistito il pescatore, infreddolito per gli abiti bagnati. È stato richiesto anche l'intervento della Guardia Costiera che è giunta sul posto con una motovedetta. I vigili del fuoco di Teramo sono invece intervenuti a Canzano, per rimuovere una porzione di un tetto in lamiera divelta dal vento e hanno provveduto a rimuovere alberi, rami e altri elementi pericolanti come insegne, pensiline e porzioni di coperture.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter