Sostituito il lampione, torna la luce alla stazione ferroviaria. Ponte Vezzola, avviata la segnalazione da un cittadino

I guasti sempre più numerosi in città, proteste anche da via Di Giuseppe al quartiere Cona
12 gennaio 2018

TERAMO - Le sollecitazioni giunte dai cittadini e dai media hanno sortito l'effetto sperato: gli operai sono intervenuti in viale Crispi e per conto del Comune hanno eliminato il lampione rotto che provocava il corto circuito della linea, sostituendolo con uno nuovo e dando luce di nuovo all'area della stazione ferroviaria. Questa sera la zona è illuminata, dopo tre giorni di buio pesto in un punto molto trafficato e frequentato della città. Chi spera ancora in un inrtervento che dia luce alla nuova rotonda sono i residenti di Ponte Vezzola che lamentano la mancanza di pubblica illuminazione, che mette a rischio l'attraversamento da parte dei pedoni. Un lettore di ha segnalato l'apertura di una segnalazione all'Anas: la partica è stata inviata al Coordinamento Territoriale Adriatica - Area Compartimentale Abruzzo, dal quale si aspetta adesso una risposta. Segnlazioni di guasti continui e di zona senza luce da quattro giorni ormai anche dal quartiere Cona, in via Salvatore Di Giuseppe.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Ultimi commenti
Loading...