Targhe della Fidapa agli abruzzesi illustri, nel week end dell'assemblea distrettuale

Un premio ai 'promotori' dell'Abruzzo e visita alle bellezze locali con le socie del Distretto sud est
09 aprile 2018

TERAMO - La Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) BPW Italy, Distretto sud-est, ha organizzato un tour di due giorni in Abruzzo non solo per tenere l’assemblea distrettuale con le rappresentanti di Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia e il convegno dal titolo “Creatività, innovazione e sostenibilità nell’impresa rurale”, che si è svolto all’Aurum di Pescara. La 'visita' delle referenti regionali è stato utile anche per un giro alla scoperta delle bellezze della nostra regione. Inoltre 5 sono state le targhe consegnate ad altrettante personalità abruzzesi, quale riconoscimento del loro impegno sul territorio abruzzese: a Luciano D'Amico, Rettore dell’Università di Teramo, che in questi anni ha lavorato per rendere sempre più visibile e riconoscibile l’identità dell’Abruzzo, a Teresa Mazzarulli, direttore dell’Adsu di Chieti, per il suo impegno in favore del Diritto allo studio, a Paola Di Felice, Sovrintendente ai Musei, alle Biblioteche e agli Archivi della Regione, curatrice di un video che ha messo in mostra l’identità dell’Abruzzo, a Rosa Vulpio, presidente del Distretto sud-est, al sindaco di Civitella del Tronto, Cristina Di Pietro, per la capacità nel saper accogliere.

Le socie arrivate dalle altre regioni hanno potuto visitarela Fortezza di Civitella, accompagnate dal sindaco Cristina Di Pietro e dalle giovani guide della Rocca, la zona esterna dell’ex Manicomio di Teramo e l’antica Cattedrale di Piazza Sant’Anna e il Duomo di Teramo. Visita accompagnata dal dono della pasta trafilata in oro dell’azienda Verrigni e la Genziana prodotta da una delle socie young della Fidpa sezione di Teramo: Marianna De Nardis. «Ringrazio – afferma Laura De Berardinis, presidente della sezione teramana - tutte le istituzioni locali che ci sono state vicine e che ci hanno dimostrato concretamente il loro interesse verso le nostre iniziative: in particolare un grazie va al sindaco Cristina Di Pietro, che con le sue parole ha saputo trasmettere alle socie venute da fuori regione tutti i momenti drammatici che l’Abruzzo ha dovuto affrontare in occasione del terremoto ed eventi successivi ma anche lo slancio e la voglia di ripartire che ci appartiene. Un sentito ringraziamento a tutte le socie, in particolare a Marianna De Nardis e Marta Di Simone, e a tutto il comitato di presidenza: Benedetta e Franca Giannella, Dina Di Lorenzo».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Loading...