Temperature polari in Abruzzo, il tempo migliora ma nel week end torna la neve

Il record a Navelli con -19.4, all'Aquila -12. Una nuova perturbazione in arrivo
11 gennaio 2017

TERAMO - Se le nevicate, dopo l'eccezionale ondata di maltempo dei giorni scorsi, stanno dando una tregua, in Abruzzo, nelle ultime ore, il grande protagonista è il freddo. Vero e proprio gelo nella provincia dell’Aquila, con il record di -19.4 gradi registrato nella notte a Navelli, a 723 metri di altezza. A L'Aquila città, 625 metri, stamani, si registravano -12.8 gradi, ad Avezzano 10.3 gradi sotto lo zero, ma più in generale si va dai meno 17 gradi di Pescasseroli ai meno 15 di Santo Stefano di Sessanio o ai meno 12 del lago di Campotosto. 

Nel Teramano, si va dal meno 4 del capoluogo ai meno 10 dei Prati di Tivo e ai meno 16 del Rifugio Franchetti a quota 2.433 metri.

A Teramo è stato regolare il rientro tra i banchi nelle scuole di ogni ordine e grado, mentre ancora oggi sono sospese le lezioni in 20 Comuni della provincia.

Per quanto riguarda le previsioni assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni a partire proprio dalla nostra provincia, mentre domani il miglioramento sarà più deciso e sarà seguito da un rapido aumento delle temperature atteso dalla serata e nelle prime ore della giornata di venerdì, a causa del rinforzo dei venti di libeccio (Garbino) che precederanno però l'arrivo di una nuova perturbazione attesa tra venerdì pomeriggio e sabato mattina che porteranno di nuovo molto freddo e ancora neve.

Voto medio (1 voti; 1.00)
Vota:
counter