Teramana 47enne muore investita su una rampa della Tangenziale di Bologna

L'incidente nella tarda serata di ieri. L'investimento ha innescato un tamponamento a catena. Potrebbe trattarsi di un suicidio
12 marzo 2019

BOLOGNA - Una teramana di 47 anni ha perso la vita nella prima serata di ieri lungo la tangenziale di Bologna, all'altezza dell'uscita 10. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli agenti della Polizia stradale bolognese, la dona sarebbe stata travolta da un'autovettura condotta da un 69enne mentre percorreva la rampa a piedi. L'investimento avrebbe innescato un tamponamento da parte di altre due autovetture, una delle quali è finita fuori strada in un fossato vicino e si è ribaltata. I soccorsi sono stati tempestivi ma la donna è spirata poco dopo l'arrivo al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore. Secondo quanto si appreso la donna era seguita dai servizi psichiatrici e non è escluso che abbia deciso volontariamente di farsi investire dalla macchina.

Voto medio (1 voti; 1.00)
Vota:
counter